MASCHERE IN MUSICA - Laboratorio sulla Commedia dell'Arte @ Teatro Astra


MASCHERE IN MUSICA
La commedia dell’arte tra tradizioni popolari e nuovi linguaggi
Laboratorio sulla COMMEDIA DELL’ARTE condotto da OFFICINA PER LA SCENA e PARANZA DEL GECO
Teatro Astra - Via Rosolino Pilo 6, Torino

Quota di partecipazione € 100,00
Iscrizioni entro 23 gennaio 2012

    INFO E ISCRIZIONI
FONDAZIONE TPE Rif. Roberta Romoli
tel. 0115119409 / fax 0115184711


"…perché la Commedia dell’Arte è un nodo capitale della storia del teatro. E’ la nascita dell’industria dello spettacolo, è la scoperta del professionismo teatrale. Ma anche perché è la valorizzazione delle componenti fondamentali dell’evento scenico: il corpo dell’attore, il gesto, il ritmo dell’azione".
"…da molti decenni la Commedia dell’Arte è oggetto privilegiato delle ricerche storiche sull’origine dello spettacolo moderno, e, insieme, il punto di riferimento essenziale per ogni ipotesi di rinnovamento della messa in scena contemporanea."
La Commedia dell’Arte è un genere teatrale popolare antico, appare in Italia nel XVI secolo e si diffonde rapidamente in tutta Europa - caratteri come Arlecchino e Pulcinella sono patrimonio del teatro universale - inventando il mestiere del teatro e influenzando profondamente la scena europea. La conoscenza della Commedia dell’Arte è di importante valore formativo per l’attore e di assoluto riferimento per lo studio dell’arte teatrale.
Elemento fondamentale del lavoro è la riscoperta della Maschera come strumento espressivo primario: tecnica del gesto, interpretazione dei caratteri, disciplina d’attore.
L’ “Improvvisa” nasce nelle piazze e nei carnevali, si nutre dei “suoni” del grande patrimonio delle lingue e dei linguaggi popolari: è l’anello di congiunzione tra il teatro rituale pagano e il teatro dei professionisti. Attraverso lo studio e l’applicazione scenica delle diverse famiglie delle maschere, il laboratorio mira a dare gli strumenti tecnici e nozionistici di base e di propedeutica del lavoro in maschera, in un percorso che utilizza anche lo studio delle danze e dei canti popolari per scoprire il legame nascosto di una ritualità arcaica e primordiale a matrice popolare.
I due insegnanti Michele Guaraldo e Simone Campa si alterneranno nelle lezioni sulla parte fisica e di maschera e sulla parte vocale e coreografica.

TEMI E CONTENUTI

  • CENNI STORICI: Origini, fioritura e decadenza della Commedia dell’Arte
  • LE MASCHERE: significati, tipologie, tecnica. Impostazione gestuale e interpretativa
  • I TIPI FISSI: Zanni, Capitani, Vecchi, Innamorati
  • L’IMPROVVISAZIONE: mestiere e disciplina d’attore
  • LA COMICITA’: poetica della sopravvivenza. Lazzi e strutture comiche
  • GLI SCENARI: schemi ricorrenti, contrasti di maschera. Messa in scena di canovacci
  • MACCHINE SCENICHE: costruzione di macchine sceniche in maschera con cenni di acrobatica
  • DANZE POPOLARI: il grottesco
  • IL CARNEVALE ANTICO:  studio di scene per animazione di strada, coreografie su musiche della tradizione popolare italiana.
    MICHELE GUARALDO Nato a Torino il 11/10/1975. Laureato in Discipline dell’Arte, Musica e Spettacolo. Diplomato alla Scuola Professionale per L’Attore (SAT) presso Teatranza– Artedrama di Moncalieri (TO) Dal 2002 è membro della compagnia O.P.S. Officina Per la Scena e dal 2004 si occupa inoltre di regia e drammaturgia. Dal 2008 tiene laboratori e workshop sulla commedia dell’arte in italia e all’estero. Cura le regie di EDIPO O’RRE, DISAMISTADE, IO REGNO – THE SHOW, CARRUS NAVALIS, SONATA MASCHERATA.
    Partecipa in qualità di attore: Per SantiBriganti Teatro: LA SPOSA FRANCESE, DANZA PERPETUA, LA COMMEDIA DELLA PAZZIA regia di Mauro Piombo, FORTUNATA,  regia Maurizio Babuin e Mauro Piombo. Per la Compagnie des Menteurs (Tolone) : Y’A DU PAIN SUR LE PLANCHES, DE MAINS EN MAINS, regia Michel Beznri. Per il Teatro delle Radici  (Lugano –CH): SHAKESPEARIANA, con la regia di Cristina Castrillo. Per il Teatro del Baratto: IL SOL NERO, regia di Luciano Caratto. Per La Mama cafè: ENEA IN METÀ TEMPO, regia di Ellen Stewart.
    SIMONE CAMPA Nato a torino il 14.01.1980. Cantante e musicista polistrumentista: percussioni, flauti, chitarre, organetti. Fonda nel 1999 la Compagnia Artistica La Paranza del Geco. Produzione dello spettacolo di teatro di strada / parata CARRUS NAVALIS con la compagnia anglo tedesca Shademakers di Paul McLaren (Manchester). Presentazione al Detmold European Strassen Teater Festival - Detmold, Germania maggio 2010. Partecipazione al London Mayor’s Thames Festival – Londra, UK - settembre 2010. Partecipazione a 5th World Youth Congress Istanbul – Istanbul, Turchia – agosto 2010. Concerto a Haymatlos Club – Istanbul, Turchia – agosto 2010. Partecipazione al Festival de Molines en Champsaur – Gap, Francia - agosto 2010. Partecipazione a Notting Hill Carnival Costume Splash con la compagnia Anglo-tedesca. Shademakers – Alexandra Palace, London, UK- agosto 2010. Partecipazione a BROUHAHA FESTIVAL – Liverpool, UK – Edizioni: luglio 2010, 2009, 2008, 2007, 2006, 2005, 2004,2003. Organizzazione di LA NOTTE DELLA PARANZA - Edizioni: I, II, III, IV, V (dal 2007 al 2010)– Hiroshima Mon Amour – Torino, Italia. Partecipazione allo spettacolo teatrale ITALIAN FOLK TALES prodotto dalla Fondazione del Teatro Stabile di Torino e dal Teatro Stabile di Napoli.Progetto speciale realizzato con la partnership del MiBAC (Ministero per i beni e le attività culturali) in occasione del 300° anniversario della Fondazione Teatro Carignano. Regia: John Turturro.










Commenti

Post popolari in questo blog

Corsi Danze del Sud | stagione 2017-2018 Torino e Piemonte

DOMENICA 25 GIUGNO 2017 > Meridionali al Nord & The Beach incontrano La Paranza del Geco

SUD! E' Tempo di Festa! Spettacolo dei Corsi 2016/17 > Teatro Agnelli, Torino