Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2014

Venerdì 24/10_LA FESTA DEI CORSI DI BALLO DE LA PARANZA DEL GECO con Aurora Lo Bue

Immagine
Venerdì 24 ottobre 2014 H. 20:00 - 23:00 Trad! Spazio Tradizioni
Via Gressoney 29/B - Torino
Ingresso gratuito per i soci de La Paranza del Geco!
Ritorna anche quest’anno l’appuntamento mensile con la Festa dei corsi di danze del Sud della Paranza del Geco, un’occasione imperdibile per buttarsi nelle danze per tutti, dai più esperti a chi è alle prime armi! La serata si svolgerà dalle ore 20 alle 23 con una lezione di danza a corsi unificati, ovvero dedicata ai partecipanti di tutti i corsi di danze del Sud della Paranza del Geco delle tante sedi in Torino e Provincia che avranno occasione di incontrarsi al Trad! Spazio Tradizioni, scambiando qualche passo di danza in compagnia. Naturalmente l’ingresso è aperto a chiunque, anche a chi non segue i corsi di danze del sud ma vuole semplicemente farsi una ballata!
Ogni festa dei corsi avrà un insegnante diverso: per questa prima festa, la lezione sarà a cura di Aurora Lo Bue. E come ogni festa della Paranza del Geco che si rispetti, non può ma…

sabato24/10_Bedda Madre_Un nuovo impasto sonoro per TERRA MADRE

Immagine
Simone Campa e La Paranza del Geco presentano
“BEDDA MADRE” dialetti musicali e dialoghi interculturali - un nuovo impasto sonoro per Terra Madre
Hiroshima Mon Amour, via Bossoli 83 - Torino - 24 ottobre 2014 ORE 22 Ingresso 5 € con una consumazione
Un'orchestra multietnica per un nuovo sound a ballo: un’ensemble variegato di 9 musicisti e 4 danzatrici dai quattro angoli del Mondo (Sardegna, Puglia, Calabria, Basilicata, Piemonte, Senegal, Iran, Cuba, Mauritius/India, Sicilia). Dal valzer francese allo mballakh senegalese, dal tamburreddhu alla ghironda, dalla musica persiana alle melodie occitane, dalla “piola” torinese alla “puteca” salentina, dalla tammurriata vesuviana alle ritmiche maghrebine, dal ballu tunnu della Barbagia alle movenze del Kuchipudi indiano, dalle danze rituali della Santeria cubana alle terzine incalzanti della Tarantella. Un concerto, una festa per celebrare l’incontro e l’intreccio di percorsi di vita e tradizioni, storie di migrazioni e di radici, origini e id…

Mercoledì 22/10_Le Tre Sorelle e Simone Campa @ cerimonia di apertura di TERRA MADRE_PalaAlpitour

Immagine
mercoledì 22 Ottobre ore 18 Palasport Alpitour Corso Sebastopoli 123, Torino
Per questa edizione del Salone del Gusto e Terra Madre a Torino Le Tre Sorelle e Simone Campa, fondatore e direttore artistico della Compagnia La Paranza del Geco avranno l’onore di suonare alla cerimonia di apertura che avrà luogo mercoledì 22 ottobre al PalaAlpitour, (ex PalaOlimpico - PalaIsozaki).  In occasione del 10° compleanno di Terra Madre, alla cerimonia si sono dati appuntamento 3000 delegati delle Comunità del cibo da tutto il mondo, accolti dalla città e accompagnati da Carlo Petrini, Alice Waters ed Edward Mukibi e altri ospiti d'eccezione, in questa ormai tradizionale celebrazione fatta di musica, immagini e soprattutto buone idee.
La partecipazione alla cerimonia è gratuita ma per ragioni organizzative è necessario accreditarsi online a questo link: http://eventistore.slowfood.it/saloneterramadre2014/landing/cerimonia_apertura/it/

Venerdì 17/10_LA CENA TERRONA @ Dopolavoro Ferroviario

Immagine
venerdì 17 ottobre 2014 | ore 20.00 Sala del Dopolavoro Ferroviario – Via Sacchi 63 - Torino 


Prenotazione consigliata 346 1391873 | info@paranzadelgeco.it 



la cena ad alto contenuto calorico,


la cena con tanta musica laiv,


la cena social de La Paranza del Geco.

Torna l’allegria in tavola, torna La Cena Terrona, la prima della stagione! Si tratta della cena sociale de La Paranza del Geco e il motto è CONDIVIDERE, dalle pietanze alla musica, come una cena tra amici, ma più in grande. Lo scopo è quello di ricreare l'ambiente, “la caciara”, l'allegria delle cene a casa dei parenti durante le feste comandate, nelle quali ognuno portava qualcosa e si impegnava nel mostrare i migliori numeri in cucina. 
La Cena Terrona non è un ristorante! La formula storica è che ognuno porti qualcosa da mangiare da condividere nel ricco buffet allestito. In questo modo partecipa attivamente alla realizzazione della festa dando un contributo creativo e personale. Chi non porta è semplice fruitore di una…